26 – 28 Febbraio

Cianciana (Ag)

Fra i Carnevali minori di Sicilia, merita una segnalazione anche quello che si svolge a Cianciana, piccolo centro dell’entroterra agrigentino. La maschera tipica da queste parti è quella di Piticaneddu, un giovane monello, e l’addio al Carnevale viene dato da un fantoccio raffigurante un vecchio, detto Nannu, che prima di morire fa testamento davanti ad un altro pupazzo, il Notaio.

Narra una leggenda locale che Cannalivaru finiva la domenica; ma un uomo che per motivi di lavoro non aveva potuto festeggiare (era u picuraru), ottenne dal Signore due giorni di proroga, il lunedì e il martedì grasso; ed ecco spiegate da queste parti la ragioni per cui la festa più pazza dell’anno non termina la domenica, ma prosegue per altri due pirotecnici giorni.

Annunci

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: